Tecnologia | Audio | Video | Computer | Internet | Casa | Benessere

Calcolare le dimensioni del televisore

Come scegliere la TV in base alla distanza dal Divano di Casa


Home >> Blog >> Audio e Video >> Come scegliere la TV in base alla Distanza dal Divano di Casa

Come scegliere la TV in base alla Distanza dal Divano di Casa
di Luca Delgiaccio, 17 giugno 2024

Leggi questo articolo se non sai come orientarti nella scelta

Devi acquistare una nuova TV e non sai come orientarti? Ti sei accorto di avere lo schermo tv troppo vicino? Qual è la distanza ottimale per un guardare la TV? Sono sicuro che ti sarai fatto la domanda più volte. Ma non sei arrivato ad una conclusione.

Se stai per acquistare un nuovo televisore è il momento di esaminare le principali caratteristiche tecniche cercando la soluzione migliore per non avere sorprese e pentirsi dell'acquisto.

La miglior scelta di un nuovo televisore e delle sue dimensioni è un dilemma molto diffuso ma ti assicuro di facile soluzione. Di seguito, se seguirai tutti i miei consigli, ti potrò insegnare le operazioni da fare per gestire e risolvere brillantemente il problema guardando le mie indicazioni.

Principali parametri da considerare prima dell'acquisto

In ogni caso voglio ricordarti che la DISTANZA OTTIMALE per guardare un televisore dipende da DUE PARAMETRI PRINCIPALI:


GLOSSARIO

Dimensioni schermo - E' la diagonale dello schermo espressa in pollici

Un apparecchio televisivo puo avere dimensioni variabili da un minimo di 32 pollici ad un massimo di 100 pollici e oltre.

Definizione - E' un parametro di riferimento dello schermo che determina la qualità dell'immagine

Un apparecchio televisivo puo variare da Alta Definizione (HD), Ultra HD (UHD 4K) e 8K


Per una tv led la distanza ottimale è importante per non affaticarsi soprattutto se si guarda un film e si rimane seduti sul divano per due ore di seguito.

La distanza ottimale per tv 40 pollici HD è compresa fra 1,6 metri e 2,4 metri.

La distanza consigliata, per una tv da 55 pollici 4K, da divano è compresa fra 1,1 metro e 2,2 metri.

Se vuoi puoi consultare le nostre tabelle in questo articolo e orientarti meglio. Guarda tutte le soluzioni su come affrontare e risolvere il problema.


Distanza Ottimale TV per una Visione Comoda e Rilassante

Distanza ottimale per gli schermi tv

Come Misurare lo Schermo TV e Convertire il Valore in Pollici

Prendi un metro flessibile, misura la diagonale dello schermo e infine dividi il valore ottenuto per 2,54 per ottenere la misura in pollici. Ora puoi utilizzare questa misura per confrontare i valori riportati nelle tabelle.


La distanza ottimale per chi schermi 1080p

La seguente Tabella mostra la distanza ottimale in base alla definizione per televisori ad Alta Definizione detti anche 1080p.

Distanza ottimale tv ad alta definizione HD

La distanza ottimale per chi schermi UHD

La Tabella quì sotto mostra la distanza ottimale in base alla definizione per televisori ad UHD Ultra High Definition detti anche 4K.

Distanza ottimale tv UHD 4K

Scegli in base alla Risoluzione dello Schermo

La successiva Tabella mostra la Distanza di Visione in base alla Risoluzione dello Schermo

Distanza di visione in base alla risoluzione dello schermo

Posizionare Correttamente il tuo TV in Altezza

Anche l'altezza di uno schermo incide sul comfort di visione in maniera importante. La valutazione della Linea Vista Altezza Corretta, insieme alla distanza dalla seduta, sono i parametri principali da prendere in considerazione. Naturalmente la definizione dello schermo è il parametro di partenza.

Altezza ottimale per gli schermi tv

Le dimensioni degli schermi TV

Guardare la TV è nella maggior parte dei casi "sinonimo" di relax dopo una giornata di lavoro. Ma vi siste mai chiesti se la posizione del vostro televisore in altezza è corretta? Qualche volta avete sofferto di mal di collo per aver assunto una posizione non proprio naturale? Lo schema che vi proponiamo vi suggerische quali sono le misure che bisogna rispettare per il vostro TV.

Dimensione degli schermi tv

Consigli utili prima di Acquistare una nuova TV

L'altezza dal pavimento di un apparecchio televisivo è importante? Il posizionamento in altezza non viene quasi mai considerato da nessuno ma è molto importante proprio quando si guarda un film o si rimane per tanto tempo immobili a guardare un programma rilassante. La posizione consigliata è quella di allineare il centro visivo al primo terzo dello schermo tv partendo dall'alto. Se non viene messo in pratica questo accorgimento, la struttura corporea e i muscoli del collo potrebbero risentirne. Se hai bisogno di maggiori chiarimenti guarda la tabella in alto in questa pagina dove viene suggerita la posizione ottimale di un televisore in altezza rispetto al pavimento.

Dovrò inserire la mia tv in un vano del mobile quasi ad incastro? Ogni apparecchio televisivo per poter funzionare in maniera ottimale e per durare nel tempo ha bisogno di areazione. Alcune ventoline silenziose raffreddano le schede elettroniche presenti nel tuo apparecchio. Se però non lasci almeno 10 centimetri su tutto il perimetro del display l'installazione non è ottimale. Le temperature estive possono far riscaldare il tuo apparecchio e danneggiarlo.

Posseggo un vecchio televisore con il cinescopio a tubo catodico. Quali regole devo rispettare per la distanza? Se abbiamo in casa un televisore della vecchia generazione, uno di quei televisori ingombranti tanto per intenderci. Devo dirti che le regole non valgono. Si tratta di apparecchi funzionanti con la stessa frequenza della tensione di rete ovvero 50 Hertz. La distanza da rispettare è ben maggiore del 30% rispetto ai televisori di ultima generazione. Se non "prendi le distanze" dallo schermo, la tua vista potrebbe affaticarsi rapidamente.

Hai problemi con l'antenna? Non ricevi i canali?

Se abiti in un condominio e hai l'antenna centralizzata con un segnale debole confrontati coi vicini di casa per vedere se loro ricevono i segnali televisivi deboli o addirittura assente.

Se le cause che ti ho descritto non sono bastate devi rivolgerti ad un tecnico antennista per far esaminare l'impianto centralizzato che dovrà in caso di segnale debole controllare cavo antenna. Il segnale debole ricontrollare l'antenna partendo dall'antenna tv posta sul tetto fino al tuo apparecchio televisivo.

Sei pronto per l'acquisto del tuo nuovo televisore?

A questo punto ti posso dire di aver toccato tutti gli aspetti per farti utilizzare al meglio il tuo apparecchio tv. Tutti questi accorgimenti faranno durare nel tempo il tuo televisore. Se avevi dei dubbi in merito all'acquisto del tv, dopo aver letto il mio articolo, sai quali sono i punti più importanti da sapere e puoi suggerirlo ai tuoi amici. Adesso sai cosa fare per compiere il grande passo e non sapevi come muoverti per fare la scelta migliore magari con un buon rapporto qualità-prezzo.


Questa pagina ti è stata utile? Desideri inviarmi qualche suggerimento?

Questo articolo è stato scritto da Luca Delgiaccio, un divulgatore tecnico scientifico che collabora con varie testate giornalistiche e siti web. Affronta decine di argomenti con contenuto tecnologico, collabora con aziende europee e nel campo della ricerca.


AcchiappaOfferte.it propone prodotti e servizi sui quali scrive delle recensioni in maniera indipendente. Quando i lettori comprano attraverso i link presenti sul sito, il sito AcchiappaOfferte.it potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione. Sotto ogni recensione di prodotto troverete dei link per acquistarlo.














Devi acquistare un nuovo prodotto e non sai come orientarti fra i tanti modelli?

VAI